Il cuore tecnico di CAFC S.p.A. è a Molino del Bosso in Comune di Artegna, dove sorgono il più importante impianto di captazione di acqua potabile e la centrale di telecontrollo per il monitoraggio sia della rete di distribuzione idrica, che del settore fognatura e depurazione.

Il centro operativo, dotato di sistema SCADA, supervisiona in modo automatico e continuo, ventiquattro ore su ventiquattro tutti gli impianti, invia comandi alle varie apparecchiature e memorizza i dati di processo misurati. In questo modo un solo punto di controllo mantiene sotto osservazione il funzionamento dell’intera rete idrica e del sistema di depurazione, con la possibilità di intervenire sia da postazione remota, sia attivando le squadre in servizio di reperibilità.

Due gruppi elettrogeni alimentati da motori diesel, della potenzialità di 1140 kW ciascuno, completano l'impianto fornendo una garanzia di continuità al servizio anche nei casi di mancanza di alimentazione elettrica da parte della rete pubblica.